Andrea Vettoretti – Rain

0
423

CNI Unite
VETTORETTI-RainEleganza, poetica musicale, forza espressiva, unite a grande competenza chitarristica che sa andare oltre la tradizione classica. Questo il mondo di suoni, di musiche, di emozioni che ha portato Andrea Vettoretti a raggiungere brillantemente un altro traguardo del suo percorso artistico, la pubblicazione del suo nono CD Rain per l’etichetta CNI Unite.
Il chitarrista trevigiano da tempo ha scelto di esprimersi attraverso un linguaggio colto ed emozionale, che incrocia il classico alle sperimentazioni world. La sua è una formazione di tutto rispetto, con un diploma al Conservatorio ‘Rossini’ di Fermo e un secondo diploma conseguito a l’École Normale de Musique di Parigi sotto la guida di Alberto Ponce. E poi, masterclass con musicisti di fama mondiale del calibro di Mstislav Rostropovich, Alicia de Larrocha, Stephen Dogson, David Russell. Riconoscimenti in Italia e all’estero, un’intensa attività concertistica.
Eppure queste tappe, diciamo così un po’ ‘solenni’, non conferiscono alle esecuzioni di Andrea Vettoretti nulla di stentoreo, di accademico, spesso strascico vischioso in cui s’imbattono nutrite schiere di giovani chitarristi. Tutt’altro. In Rainnew classical, un ponte tra le profondità della ‘Classica’ (con la c maiuscola) e le tendenze new age.
Andrew York, Roberto Fabbri, Massimo Scattolin, Eduardo Martin, Sergio Lavia, Laurent Boutros, Simone Iannarelli, Renato Grandin e lo stesso Vettoretti sono gli autori di brani molto diversi fra loro, ma resi omogenei da un eccellente maestria chitarristica sorretta da grande sensibilità musicale. Ed ecco così che le quindici tracce di Rain rivelano il senso affascinante del loro racconto, quello di costituire un nuovo repertorio chitarristico che abbraccia un più ampio orizzonte stilistico e che, grazie a ciò, potrà attrarre un pubblico maggiore.

Va inoltre ricordato l’impegno civile di Vettoretti, che lo porterà a devolvere parte del ricavato delle vendite del CD all’organizzazione non governativa Dokita onlus, di cui è testimonial e con cui contribuirà alla realizzazione di una scuola di musica per bambini della Valle di Santa Eulalia in Perù.
Rain, un disco di bella musica per chitarra che lega il suo titolo all’idea di far crescere una rinnovata sensibilità nei confronti dell’acqua, di cui il Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua si fa portatore.

Gabriele Longo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui