Breedlove Legacy LGC42CE Redwood

0
55

LEGACY-CONCERT-HEADER-750x750(di Dario Fornara) – È sempre un piacere avere tra le mani una chitarra Breedlove, soprattutto se fa parte di una nuovissima serie di strumenti di alto livello realizzati a mano presso Bend, Oregon, U.S.A, in numero limitato e con caratteristiche timbriche e costruttive come quelle che caratterizzano questa Legacy LGC42CE.
La Breedlove Legacy LGC42CE adotta l’originale shape della cassa formato concert che, come si legge sul sito Breedlove, ha fatto la sua prima apparizione nel 1992 e, a oggi, rappresenta il più venduto ed apprezzato della casa americana. Progettato specificamente per il fingerstyle, è caratterizzato da un suono equilibrato, con buona separazione ed articolazione delle note, un suono allo stesso tempo ricco, adatto anche allo strumming e quindi all’accompagnamento vocale.

Aperta la custodia Deluxe in dotazione, un case robusto e ben rifinito, troviamo a corredo dello strumento un certificato di autenticità che riporta data, modello e numero di serie della chitarra, firmato personalmente da Kim Breedlove; oltre a questo anche un manualetto ricco di informazioni su come regolare e mantenere in perfetta efficienza questo gioiellino, una dotazione che trasmette la professionalità del costruttore ed è in linea con la classe del prodotto.

La tavola di questa Breedlove è realizzata in redwood – sequoia – un legno che non è molto utilizzato nella costruzione di chitarre, un fatto che rende questa prova ancora più interessante, mentre fondo e fasce sono realizzate in East Indian rosewood, tutti legni solidi ovviamente.

breedlove-tavolaLa tavola ha un colore particolare, un’arancione mattone al quale ci si deve un po’ abituare, presenta un binding in ivoroid e una buca decorata da un bel filetto di madreperla, semplice ed elegante. La cassa è verniciata in gloss finish, l’assemblaggio è pulito ed accurato, anche all’interno, dove scorgiamo l’originale Breedlove Bridge Truss.
Questo sistema strutturale, che collega internamente il ponte al fondo dello strumento, riduce la tensione generata dalle corde sulla tavola armonica e permette alla stessa di vibrare più liberamente, un brevetto messo a punto per ottenere un timbro ricco di sustain, equilibrio e chiarezza. Questo dovrebbe anche garantire una maggiore robustezza e stabilità strutturale, consentendo di mantenere spessori della tavola estremamente sottili e catene particolarmente leggere.
breedlove-tastiIl manico dalla Legacy adotta un incastro alla cassa di tipo joint bolt-on, è realizzato in mogano dell’Honduras, la finitura è satinata, monta una tastiera in ebano che ospita dei bellissimi segna posizioni in madreperla ad onda, disegnati per questa serie di strumenti. Il lavoro di intarsio è perfetto come Breedlove ha abituato da tempo i propri estimatori. Il nut in osso misura 44.5 mm, il diapason è quello standard da 650 mm, il ponte Delta Bridge in ebano africano non utilizza i pins per trattenere le corde ma viene attraversato dalle stesse per la propria larghezza. Le corde montate sono delle D’Addario EXP 16, scalatura .012, mentre le meccaniche delle piccole (e ottime) Gotoh 381 dalla finitura cromata. La moderna paletta dal disegno originale reca il marchio Breedlove intarsiato in madreperla, una nuova grafica alla quale preferisco sinceramente la più discreta ed elegante ‘B’ che caratterizza altri modelli.
La chitarra presenta un ottimo setup generale, l’action è piuttosto bassa, il corpo bilanciato e l’ergonomia generale rendono questo strumento assai piacevole e comodo da suonare. La prova acustica di questa chitarra è sorprendente, il volume di emissione non è particolarmente alto, ma l’equilibrio e soprattutto la compressione sono qualcosa di veramente unico. Difficile da spiegare a parole… la sesta corda è in grado di generare dei bassi di grande profondità, lo strumento risponde senza nessuno sforzo e le note ‘partono’ definite anche con un tocco estremamente leggero. Non consiglierei questo strumento a chi è alla ricerca di grande potenza, la chitarra ha una voce dolce ed educata, ma proprio il suo suono compresso può risultare esaltante per certe ritmiche strumming e per tutti coloro che, suonando fingerstyle, non amano lottare troppo con il proprio strumento. La Legacy LGC42CE, con la sua tavola in redwood, produce un timbro moderno, morbido, compresso e ricco di un sustain quasi ‘innaturale’ per uno strumento acustico; sarebbe assolutamente interessante sperimentare altre regolazioni, operando sul Bridge Truss, probabilmente la risposta timbrica potrebbe cambiare anche in modo sensibile. Il sistema di amplificazione installato è un LR Baggs Anthem TRU-Mic, un sistema che mi è capitato sotto le dita parecchie volte negli ultimi tempi e che sembra sia attualmente uno tra i preferiti da molti costruttori, …il motivo è semplice: funziona bene e non da problemi! Dispone di due trasduttori il cui segnale può essere miscelato, in pratica un piezoelettrico sottosella ed un microfono a contatto posizionato sotto il ponte, all’interno della cassa; come per altri sistemi i gusti e le esigenze personali possono farci preferire altri prodotti, ma questo sistema su questa chitarra restituisce un suono estremamente ‘docile’, equilibrato ed utilizzabile.

breedlove-tacco

breedlove-paletta

breedlove-fronteConclusioni: la Breedlove Legacy LGC42CE è uno strumento di grande qualità, un mix riuscito tra tecnologia e raffinata liuteria, basta imbracciarla per rendersene conto: la perfetta rifinitura, l’ergonomia, le soluzioni adottate sono il risultato di un processo produttivo ai massimi livelli, il suono è estremamente particolare, la dinamica compressa pure, una chitarra da provare e da scoprire.

Dario Fornara
dariofornara1@alice.it
www.dariofornara.it

Scheda tecnica
Tipo: chitarra acustica amplificata spalla mancante
Costruttore: Breedlove Guitars, Bend, Oregon, USA
Modello: Breedlove Legacy LGC42CE Redwood
Distributore:Gold Music Srl – Via Magellano, 23 – 10090 Bruino (TO) – Italia
Tel. +39 011 9084169 – Fax +39 011 9087832
www.gold-music.it
Tavola armonica: redwood massello
Fondo e fasce: East Indian rosewood massello
Manico: mogano dell’Honduras
Tastiera: ebano
Diapason: 650 mm
Capotasto: 44 mm in osso
Selletta: osso
Meccaniche: Gotoh 381 cromate
Amplificazione: LR Baggs Anthem TRU-Mic
Prezzo al pubblico: € 2950 + IVA (custodia rigida inclusa nel prezzo)

 

 

PUBBLICATO
Chitarra Acustica, 11/2014, pp.42-44

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui