Chatelier Guitars – The Player’s Collection

0
68

Gérard e Philippe Chatelier sono i due fratelli liutai francesi che hanno dato vita alle chitarre che portano il loro nome. Il primo – che vanta oltre trent’anni di esperienza – si occupa maggiormente della parte costruttiva; il secondo di quella artistica e promozionale.

Le chitarre Chatelier sono definite dai loro costruttori come chitarre polivalenti, progettate per offrire la maggiore versatilità possibile al chitarrista che desidera suonare nel modo flatpicking/strumming o fingerstyle, oppure in entrambi contemporaneamente. Queste chitarre hanno un carattere sonoro sanguigno e vivace. La loro forza di proiezione sonora, l’intelligibilità di ogni singola nota, la risposta veloce e immediata al tocco, gli conferiscono un timbro molto pronunciato nell’area dei medi-alti, tutte caratteristiche che ricordano per certi versi le chitarre manouche, ma con una pasta più morbida e una sonorità  più ampia.

Ecco che nel 2018 arriva l’idea di Giovanni Ferro, bravo chitarrista di fingerstyle jazz, di realizzare il CD Let the Friendship Resound per celebrare le chitarre Chatelier giunte al decimo anniversario dalla loro creazione. Riunisce così una nutrita schiera di chitarristi amanti di questo strumento – compreso lo stesso Ferro – cui affidare il compito di valorizzarne le peculiarità timbriche ed espressive con un brano a testa, per un totale di 18 tracce. Il parterre dei musicisti coinvolti è di tutto rispetto: va da Dario Fornara a Sylvain Luc, da Walter Lupi a Philippe Fouquet, da Alberto Caltanella a Giulio Redaelli, da Massimo Varini agli stessi fratelli Philippe e Gérard Chatelier, rispettivamente alla chitarra e al banjo in un traditional old-time medley.

Gabriele Longo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui