Chitarra acustica Effedot Small Jumbo SJ-1-23M

0
64

(di Dario Fornara) – Le chitarre Effedot sono ormai di casa sulla nostra rivista, e non potrebbe essere altrimenti visto che nascono direttamente dalla testa e dal cuore di Reno Brandoni, che le ha fortemente volute e realizzate. Il progetto Effedot mette a disposizione e alla portata di tutti uno strumento economico ma di sostanza, innovativo, di buon livello, in grado di soddisfare sicuramente chi è alle prime armi, ma anche chi è già esperto e ritroverà con piacere molte caratteristiche che solitamente si ritrovano su strumenti di ben altro prezzo… quando si ritrovano! Sì, perché ad esempio una tastiera larga al nut 46 mm e un assetto complessivo che permette un’eccellente suonabilità, non sono necessariamente prerogative di uno strumento costoso, ma piuttosto elementi da ricercare con attenzione e che rendono uno strumento assai più desiderabile rispetto ad un altro.

Effedot Small Jumbo
Effedot Small Jumbo

La small jumbo in prova è un nuovo modello, uno strumento che amplia le possibilità di scelta all’interno della vasta gamma di modelli attualmente già disponibili. Le small jumbo, in generale, non sono strumenti facili da trovare sul mercato, ed è un peccato! La caratteristica di questi strumenti è quella di avere un’ampia tavola armonica, simile nelle proporzioni a quella di una jumbo regolare, ma complessivamente assai più piccola. La superficie vibrante è più grande rispetto a quella di una OM, mentre lo spessore della cassa è quella tipica di questo formato, 92 mm misurati al tacco del manico, fattori che rendono questa chitarra uno strumento dal timbro assolutamente bilanciato e ‘a fuoco’. La sonorità è aperta e per niente mediosa, con una piacevole sensazione di controllo delle frequenze più basse, mai invadenti. In una parola una chitarra versatile e facile da suonare, comodissima da imbracciare e in grado di rendere al meglio anche con poco sforzo, perfetta per il fingerstyle, un genere che asseconda ottimamente grazie a un sustain naturale di tutto rispetto. Stiamo parlando di una chitarra con una tavola armonica e una cassa realizzati interamente in multistrato, abete e mogano, quindi non aspettiamoci le sfumature timbriche di una Martin che arriva dal custom shop!

Comunque, e senza riserve, mi sento di affermare che questa chitarra sarà in grado di sorprendervi, e non poco! Merito di tanta apertura timbrica sono in parte le catene del bracing, intagliate e alleggerite nella struttura, realizzate con moderne tecniche di taglio a laser, che rendono la nostra piccola SJ estremamente reattiva e vibrante (poi devo ammettere che questo particolare ‘formato’ mi ha veramente sorpreso, altro motivo per cui vi invito sinceramente a provarne una). Altra chicca che vi segnalo è il binding invisibile, che contorna la tastiera e impedisce ai tasti di spuntare pericolosamente fuori nei periodi più ‘secchi’ e con minore umidità. I tasti sono di dimensioni medie e sono montati davvero bene, sono lucidati alla perfezione e non necessitano di nessuna rettifica; l’assetto generale vi permetterà una regolazione comodissima! La selletta in materiale sintetico è compensata correttamente, l’interasse tra le corde al ponte misura 55 mm, la chitarra è intonata in modo spietato, il nut da 46 mm mi fa sentire subito a casa. Il diapason standard misura 648 mm, il manico ha un profilo non troppo sottile, un buon compromesso, una C che riempie la mano senza affaticarla. Di serie sono montati due pin strap per la tracolla, neri; quello sul manico è piazzato in fondo alla zocchetta del tacco, dove piace a me. Le meccaniche non sono male, ma francamente non potremmo pretendere di più a questo prezzo. La timbrica avvolgente e la comodità mi fanno continuamente dimenticare che stiamo parlando di una entry level a tutti gli effetti!

Questa chitarra è diventata la mia Effedot, non ve lo nascondo, e mi ci sto divertendo da parecchi giorni; l’ho settata da corsa e l’ho amplificata con un M-AG6. Non ho motivo di usare uno strumento che non mi piace: questa chitarra è un perfetto ‘muletto’ da portarsi sempre dietro, senza troppi patemi d’animo. Mi accompagnerà assieme alla fedele Chatelier e avrò il piacere di farla conoscere e provare a tutti coloro che verranno ad ascoltarmi! Solo un consiglio: di Small Jumbo ne sono arrivate poche, e sono belle…

Dario Fornara
dariofornara1@alice.it
www.dariofornara.it

Scheda tecnica
Modello: Effedot Small Jumbo SJ-1-23M
Tipo: chitarra acustica small jumbo
Costruzione: Cina
Importatore: Aramini Strumenti Musicali Srl– Via XXV aprile, 36 – Cadriano di Granarolo (BO)
www.aramini.net
info@aramini.net
Top: abete laminato
Fondo e fasce: mogano laminato
Tastiera: palissandro
Nut: 46 mm
Scala: 648 mm
Meccaniche: dorate con palettina nera
Prezzo: € 199 street price

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui