sabato, 28 Gennaio , 2023
25.1 C
San Teodoro
Home Libri Victor l’esploranote

Victor l’esploranote

18,00

L’incontro con la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon ha cambiato totalmente il mio approccio alla musica, dandomi spunti nuovi e confermando qualche intuizione di cui avevo visto parzialmente la forma attraverso la pratica dell’insegnamento della chitarra, ma che, nel contributo scientifico di Gordon, è diventato un percorso certo e incredibilmente concreto.

COD: FAL0145 Categorie: ,

Descrizione

L’incontro con la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon ha cambiato totalmente il mio approccio alla musica, dandomi spunti nuovi e confermando qualche intuizione di cui avevo visto parzialmente la forma attraverso la pratica dell’insegnamento della chitarra, ma che, nel contributo scientifico di Gordon, è diventato un percorso certo e incredibilmente concreto.
Edwin Gordon, con la Music Learning Theory, ci ha detto che la musica è un linguaggio i cui step di apprendimento sono simili a quelli del linguaggio parlato. Sempre secondo lo studioso americano la capacità di comprendere la musica, can
Per questo motivo diventa auspicabile partire dalla musica cantata e suonata e non dallo spartito.
A mano a mano che crescono le capacità di produrre il suono, improvvisare e comprendere quindi la sintassi musicale, parallelamente si potrà introdurre la lettura e la codifica di un sistema di notazione.
Questo non è un metodo, ma potrebbe costituire un repertorio di partenza con cui realizzare l’insegnamento che parte dallo sviluppo delle competenze musicali.
I brani si sviluppano su una sola corda permettendo così lo sviluppo orizzontale della scala di riferimento. I brani sono costituiti da una struttura compositiva chiara e sono brevi per permettere di impararli ascoltandoli, senza ricorrere allo spartito.
Lo spunto della storia, infine, serve ad appassionare e a creare un legame tra suo- no ed espressione denso di significato. Il bambino che suonerà, arricchirà la propria espressività grazie al fatto che si trova a raccontare attraverso la sua chitarra.

“Mi chiamo Victor, sono un esploratore e vengo in pace. Ho trovato un baule contenente una chitarra e una mappa che portava qui, sull’isola di Aisezon, e a un misterioso tesoro musicale. Al di fuori dell’isola, nel resto del mondo, la musica non c’è più e vorrei riportarla tra le persone.”
In un luogo e un tempo lontani la musica è sparita dal mondo intero. Soltanto sull’isola di Aisezon ce n’è ancora traccia e i suoi abitanti straordinari la conservano preziosamente.
Victor, ignaro come tutti gli altri abitanti della terra di cosa sia la musica, incontra fortuitamente un indizio che gli suggerirà di esplorare l’isola. Su di essa troverà personaggi straordinari come i gatti Fusa Fusa, gli Alligatoni, Oktoplettr e molti altri, che lo guideranno in un viaggio di scoperta della musica.
La storia dà l’occasione di imparare a suonare ventidue temi sulla chitarra (o se si vuole con altri strumenti, in una classe di musica d’insieme) per aiutare a sviluppare la musicalità, nonché la tecnica strumentale, dei bambini dai 6 ai 9 anni.
Il libro è corredato di alcune indicazioni utili sia all’insegnante che lo adotterà nel suo programma didattico sia all’adulto competente che vuole utilizzare il libro fuori dal contesto scolastico.
Inoltre, a corredo, ci sono i video e gli audio per ogni brano e l’audioracconto di Gabriele Tinari e Vittoria Oliva.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.