domenica, 28 Novembre , 2021

CREMONA MANDOLINI IN MOSTRA

“CREMONA MANDOLINI IN MOSTRA”

All’interno dell’Acoustic Guitar Village, Cremona Musica International Exhibitions and Festival, in programma alla Fiera di Cremona il 24-25-26 settembre 2021, si terrà un grande evento nazionale ed internazionale sul mandolino, il piccolo-grande strumento a corde di tradizione tutta italiana. Si parlerà della sua lunga storia ed evoluzione nel corso del tempo, della tradizione liuteristica e modalità di costruzione, delle tecniche esecutive, di interpretazione e repertorio.

Per la prima volta insieme i più rappresentativi esponenti del mondo mandolinistico nazionale ed internazionale!

Direzione artistica del M° Carlo Aonzo con la collaborazione e consulenza culturale del M° liutaio Lorenzo Frignani. Collaborazione e consulenza del M° Liutaio Leonardo Petrucci.
Organizzazione e coordinamento Alessio Ambrosi e Ass. Cult. Armadillo APS.

Il programma degli eventi prevede:

-Masterclass di liuteria per mandolino, con la presenza del M° liutaio Lorenzo Lippi e, in collegamento da remoto, dagli Stati Uniti il M° liutaio John Monteleone, dall’Australia il M° liutaio Steve Gilchrist. Consulenza e contributi storico-culturali del mandolinista Massimo Gatti.
Iscrizioni e info al link: http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2021/corsi-di-formazione/

(sala masterclass 1, uffici Fiera di Cremona, orari vedi link al sito)

-Mostra storica “In Viaggio con il Mandolino”, percorso storico e geografico di uno degli strumenti musicali simbolo della tradizione italiana, a cura dei maestri liutai Leonardo Petrucci e Martina Gozzini.
(tutti i giorni all’interno dell’area espositiva Acoustic Guitar Village)

-Conferenza “L’Età d’Oro del Mandolino”, incontro-conferenza che permetterà di confrontarsi con le caratteristiche costruttive dei più importanti e rappresentativi costruttori attivi fra fine ‘800 e primo ‘900 e con il repertorio fiorente che ne è scaturito nello stesso periodo. Un’epoca di primo piano per il mandolino e tutta la sua famiglia di voci, con la nascita di vere e proprie orchestre e una schiera di professionisti e appassionati di questo piccolo ma meraviglioso strumento che ha prevaricato i confini nazionali raggiungendo tutti i continenti. Intervengono il M° Lorenzo Lippi, il M° Ugo Orlandi, il M° Carlo Aonzo, modera il M° Lorenzo Frignani.
(ore 16,30-17,30 Area Eventi Acoustic Guitar Village)

-Conferenza “Il mandolino: tecniche di costruzione e scelta dei materiali”, un’avventura tra liuteria e ricerca scientifica all’interno del progetto Choice of wood in musical instruments: Italian Red Spruce and traditional mandolins, a cura dei maestri liutai Federico Gabrielli e Martino Quintavalla. (ore 12-13 Area Eventi Acoustic Guitar Village)

-Rassegna di orchestre, ensemble a pizzico, circoli mandolinistici provenienti da varie parti d’Italia. Saranno presenti: I Solisti della Napoli Mandolin’ Orchestra, Maestro Mauro Squillante – Orchestra Gino Neri di Ferrara, maestro Stefano Squarzina – Mutinae Plectri (Modena), maestro Cecilia Vaccari – Orchestra Il Plettro (Gardone Val Trompia, BS) – Ensemble Mandolinistico Estense (Modena), maestro Roberto Palumbo – Choro, Liscio e Mandolini, (Bologna) con Antonio Stragapede (chitarra, mandolino), Marco Ruviaro (chitarra 7 corde, bandolim) e Barbara Piperno (voce, flauto) – Orchestra a plettro Città di Milano, maestro Augusto Scibilia.
Particolare attenzione sulle realtà giovanili: Le Pizziche (Roma) del maestro Francesco Mirarchi – Estudiantina Bergamasca a cura di Redi Lamçja – Ensemble Giovanile Paniati (Asti) del maestro Amelia Saracco.
Le performance si terranno sull’Open Stage 1 esterno al padiglione dell’AGV.
Il programma completo e gli orari delle esibizioni saranno pubblicati sulla pagina http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2021/programma/

-Workshops con il M° Carlo Aonzo sulle tecniche esecutive:
sabato 25 ore 10-12: “Il repertorio virtuosistico per mandolino solo” – approfondimento delle pagine solistiche; l’esecuzione e le soluzioni tecniche (Riggieri, Calace, Milanesi); l’approccio filologico accademico vs l’interpretazione libera. Dedicato a suonatori esperti
domenica 26 ore 14-16: “Il metodo modale: tecnica di approfondimento della conoscenza della tastiera del mandolino”- modelli (patterns) di riferimento; la costruzione delle scale modali come modello di riferimento per l’utilizzo in tutti i generi musicali (classica, jazz, bluegrass). Dedicato a suonatori di tutti i livelli.
I workshops si svolgeranno all’interno del Classic Stage 3, area espositiva AGV, Cremona Musica.

-Ci sarà la presenza ufficiale della Federazione Mandolinistica Italiana nella persona del presidente Antonio Di Lauro (CB) e dell’Accademia Internazionale Italiana di Mandolino di Carlo Aonzo e Giulia Alliri.

-Desk per divulgazione attività mandolinistiche all’interno dell’area espostiva AGV, gestito dall’Accademia Internazionale Italiana di Mandolino.

Le conferenze, i workshops e le rassegne live sono a partecipazione libera con biglietto di ingresso a Cremona Musica.

Tutto il programma e le info sempre in aggiornamento su www.acousticguitarvillage.net e www.cremonamusica.com/acoustic-guitar-village/ – info@armadilloclub.org

page2image19970064

Articolo precedenteTraslochi
Articolo successivoMasterclass di Liuteria per chitarra e mandolino

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Stay Connected

21,988FansMi piace
3,028FollowerSegui
18,800IscrittiIscriviti

Ultimi Articoli