venerdì, 3 Febbraio , 2023
25.1 C
San Teodoro

CREMONA MANDOLINI IN MOSTRA

“CREMONA MANDOLINI IN MOSTRA”

All’interno dell’Acoustic Guitar Village, Cremona Musica International Exhibitions and Festival, in programma alla Fiera di Cremona il 24-25-26 settembre 2021, si terrà un grande evento nazionale ed internazionale sul mandolino, il piccolo-grande strumento a corde di tradizione tutta italiana. Si parlerà della sua lunga storia ed evoluzione nel corso del tempo, della tradizione liuteristica e modalità di costruzione, delle tecniche esecutive, di interpretazione e repertorio.

Per la prima volta insieme i più rappresentativi esponenti del mondo mandolinistico nazionale ed internazionale!

Direzione artistica del M° Carlo Aonzo con la collaborazione e consulenza culturale del M° liutaio Lorenzo Frignani. Collaborazione e consulenza del M° Liutaio Leonardo Petrucci.
Organizzazione e coordinamento Alessio Ambrosi e Ass. Cult. Armadillo APS.

Il programma degli eventi prevede:

-Masterclass di liuteria per mandolino, con la presenza del M° liutaio Lorenzo Lippi e, in collegamento da remoto, dagli Stati Uniti il M° liutaio John Monteleone, dall’Australia il M° liutaio Steve Gilchrist. Consulenza e contributi storico-culturali del mandolinista Massimo Gatti.
Iscrizioni e info al link: http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2021/corsi-di-formazione/

(sala masterclass 1, uffici Fiera di Cremona, orari vedi link al sito)

-Mostra storica “In Viaggio con il Mandolino”, percorso storico e geografico di uno degli strumenti musicali simbolo della tradizione italiana, a cura dei maestri liutai Leonardo Petrucci e Martina Gozzini.
(tutti i giorni all’interno dell’area espositiva Acoustic Guitar Village)

-Conferenza “L’Età d’Oro del Mandolino”, incontro-conferenza che permetterà di confrontarsi con le caratteristiche costruttive dei più importanti e rappresentativi costruttori attivi fra fine ‘800 e primo ‘900 e con il repertorio fiorente che ne è scaturito nello stesso periodo. Un’epoca di primo piano per il mandolino e tutta la sua famiglia di voci, con la nascita di vere e proprie orchestre e una schiera di professionisti e appassionati di questo piccolo ma meraviglioso strumento che ha prevaricato i confini nazionali raggiungendo tutti i continenti. Intervengono il M° Lorenzo Lippi, il M° Ugo Orlandi, il M° Carlo Aonzo, modera il M° Lorenzo Frignani.
(ore 16,30-17,30 Area Eventi Acoustic Guitar Village)

-Conferenza “Il mandolino: tecniche di costruzione e scelta dei materiali”, un’avventura tra liuteria e ricerca scientifica all’interno del progetto Choice of wood in musical instruments: Italian Red Spruce and traditional mandolins, a cura dei maestri liutai Federico Gabrielli e Martino Quintavalla. (ore 12-13 Area Eventi Acoustic Guitar Village)

-Rassegna di orchestre, ensemble a pizzico, circoli mandolinistici provenienti da varie parti d’Italia. Saranno presenti: I Solisti della Napoli Mandolin’ Orchestra, Maestro Mauro Squillante – Orchestra Gino Neri di Ferrara, maestro Stefano Squarzina – Mutinae Plectri (Modena), maestro Cecilia Vaccari – Orchestra Il Plettro (Gardone Val Trompia, BS) – Ensemble Mandolinistico Estense (Modena), maestro Roberto Palumbo – Choro, Liscio e Mandolini, (Bologna) con Antonio Stragapede (chitarra, mandolino), Marco Ruviaro (chitarra 7 corde, bandolim) e Barbara Piperno (voce, flauto) – Orchestra a plettro Città di Milano, maestro Augusto Scibilia.
Particolare attenzione sulle realtà giovanili: Le Pizziche (Roma) del maestro Francesco Mirarchi – Estudiantina Bergamasca a cura di Redi Lamçja – Ensemble Giovanile Paniati (Asti) del maestro Amelia Saracco.
Le performance si terranno sull’Open Stage 1 esterno al padiglione dell’AGV.
Il programma completo e gli orari delle esibizioni saranno pubblicati sulla pagina http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2021/programma/

-Workshops con il M° Carlo Aonzo sulle tecniche esecutive:
sabato 25 ore 10-12: “Il repertorio virtuosistico per mandolino solo” – approfondimento delle pagine solistiche; l’esecuzione e le soluzioni tecniche (Riggieri, Calace, Milanesi); l’approccio filologico accademico vs l’interpretazione libera. Dedicato a suonatori esperti
domenica 26 ore 14-16: “Il metodo modale: tecnica di approfondimento della conoscenza della tastiera del mandolino”- modelli (patterns) di riferimento; la costruzione delle scale modali come modello di riferimento per l’utilizzo in tutti i generi musicali (classica, jazz, bluegrass). Dedicato a suonatori di tutti i livelli.
I workshops si svolgeranno all’interno del Classic Stage 3, area espositiva AGV, Cremona Musica.

-Ci sarà la presenza ufficiale della Federazione Mandolinistica Italiana nella persona del presidente Antonio Di Lauro (CB) e dell’Accademia Internazionale Italiana di Mandolino di Carlo Aonzo e Giulia Alliri.

-Desk per divulgazione attività mandolinistiche all’interno dell’area espostiva AGV, gestito dall’Accademia Internazionale Italiana di Mandolino.

Le conferenze, i workshops e le rassegne live sono a partecipazione libera con biglietto di ingresso a Cremona Musica.

Tutto il programma e le info sempre in aggiornamento su www.acousticguitarvillage.net e www.cremonamusica.com/acoustic-guitar-village/ – info@armadilloclub.org

page2image19970064

Articolo precedente
Articolo successivo

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Stay Connected

21,988FansMi piace
3,690FollowerSegui
20,500IscrittiIscriviti

Ultimi Articoli