Clara Rose – Queen of the Late Night Radio

0
28

ClaraRoseA dispetto del nome e del cognome, Clara Rose, rivelazione del St. Patrick’s Festival di quest’anno e subito invitata a Madame Guitar, pare essere un’irlandese. E a dispetto dell’essere una giovane e carina irlandese, Clara Rose canta il blues e il gospel come una collaudata ‘negrona’ (mi si conceda questo… eufemismo) del Mississippi. Si presenta nel 2013 con il disco A Portfolio, che viene apprezzato più dalla critica che dal pubblico. Il disco risente delle sue radici folk e della sue collaborazioni con gruppi del calibro di Waterboys e Horslips, ma evidentemente non la caratterizza in maniera compiuta, come invece a parer mio funziona questo EP Queen of the Late Night Radio.
Non conosco le ragioni per cui un’artista esca con un EP di soli quattro brani: fretta di dire la tua anche se hai poca carne sul fuoco… paura di tediare con dodici-quindici brani… volontà di proporti a una major con il meglio del meglio senza rischiare scivoloni? Boh, sta di fatto che la musica che si sente in questo EP è veramente bella. Quattro pezzi, quattro canzoni con tanti ingredienti: soul, blues, swing e, perché no, un po’ di easy listening. La voce come dicevo prima è molto calda e sicura, il gruppo di supporto è notevole, la collaborazione con Don Baker all’armonica è un cameo. Peccato che la sua chitarra acustica, che immagino suoni anche bene, si senta veramente pochino… ma per questa volta lo coinsideriamo un peccato veniale.

Alberto Grollo

PUBBLICATO

 

 

 


Chitarra Acustica, 02/2015, p. 14

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui