Un Paese a Sei Corde 2015 – X edizione

0
67

L’Associazione culturale ‘La Finestra sul Lago’ presenta
Un Paese a Sei Corde 2015 – X edizione

Dal lago d’Orta al lago Maggiore, 27 maggio-20 settembre

banner UPASC2015Decima edizione per Un Paese a Sei Corde, festival ‘itinerante’ dal lago d’Orta al Maggiore, dalla pianura alla montagna. Anche quest’anno sono previste alcune rassegne nella rassegna: il ciclo di incontri “Liutai sul Lago”, che permetterà di toccare con mano strumenti unici e di ascoltarli suonare nelle mani di artisti in grado di valorizzarli appieno; “Chitarra Femminile Singolare”, declinata sia come “Classica”, sia come “Acustica”, che propone alcune delle migliori interpreti di livello nazionale della chitarra a fianco di giovani promesse. Tutti i concerti iniziano alle ore 21. I luoghi indicati tra parentesi sono le alternative in caso di pioggia.

– 27 maggio, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ingresso libero, ore 18: conferenza stampa di presentazione della Rassegna; ore 21: Triesis, trio novarese di chitarra a plettro che interpreta quasi esclusivamente musica non composta per chitarra, ma da loro stessi trascritta, attingendo al repertorio classico – J.S. Bach su tutti – e in alcuni casi anche contemporaneo: Astor Piazzolla, Ron Jeffers, PFM.

– 13 giugno, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ciclo “Liutai sul Lago”, ingresso a offerta libera, ore 17-19: incontro con il liutaio Maurizio Cuzzolin; ore 21: Giovanni Pelosi

– 20 giugno, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ciclo “Liutai sul Lago”, ingresso a offerta libera, ore 17-19: incontro con il liutaio Davide Serracini; ore 21: Davide Sgorlon

– 27 giugno, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ciclo “Liutai sul Lago”, ingresso a offerta libera, ore 17-19: incontro con i liutai Mauro Gaudenzi e Samuele Fabbri di GF Guitars; ore 21: Marco Di Meo e Roberto Gargamelli (jazz e fusion).

– 4 luglio, Verbania, ore 15-19, Villa S. Remigio, Ramirez Day: incontro con Amalia Ramirez. Il pomeriggio si concluderà con un prestigioso concerto eseguito su chitarre Ramirez; ore 21, Chiesa di S. Remigio: Duo Talete; Francesco Biraghi, docente al Conservatorio ‘Giuseppe Verdi’ di Milano; Sara Collodel diplomata presso il Conservatorio di Verona, in passato si è avvicinata alla musica indiana, studiando il canto tradizionale dell’India del Nord. Negli ultimi tempi si sta interessando alla musica tradizionale afroamericana studiando chitarra jazz; Piero Bonaguri: diplomato presso il Conservatorio di Parma sotto la guida di Enrico Tagliavini, ha studiato con Alirio Diaz, Oscar Ghiglia, di cui è stato assistente, e Segovia, che scrisse di lui: «avrà presto un nome illustre tra i migliori chitarristi di questo tempo».

– 5 luglio, Briga Novarese, Chiesa di S. Giovanni, ciclo “Chitarra Femminile Singolare Classica”, ingresso a offerta libera: Duo Ida Presti con Alessandra Luisi e Giusi Marangi, diplomate con il massimo dei voti presso i Conservatori di Bari e Monopoli.

– 11 luglio, Omegna, Giardino Maulini presso il Forum (ex Biblioteca), ciclo “Volare in alto”, ingresso a offerta libera: Raf Qu; Antonello Fiamma, chitarrista classico, laureato in musica elettronica, chitarrista fingerstyle.

– 18 luglio, Maggiora, Castello Conti, ciclo “Chitarra Femminile Singolare Acustica”: Illona Bolou, nata a Saint-Cloud in Francia, nel 2010 conosce Andrea Castelfranato, suo mentore. Dall’esperienza di questo incontro impara a suonare la chitarra con le tecniche tapping-percussive e registra nel 2013 il suo primo album The Guitar Power; Giulia Millanta & David Pulkingham.

– 25 luglio, Bolzano Novarese Piazza del Municipio (Teatro Parrocchiale): Armando Corsi & Fausto Mesolella in “L’emozione di un incontro”.

– 1° agosto, Gravellona Toce, Giardini Albertini di Corso Milano (Salone Parrocchiale), ciclo “Volare in alto”, ingresso a offerta libera: Andrea Baileni; Luca Stricagnoli.

– 8 agosto, Stresa, Centro Studi Rosminiani nel Giardino Villa Ducale sul Lungolago (Palazzina Liberty), ingresso a offerta libera: Sergio Altamura

– 15 agosto, Boleto, Santuario della Madonna del Sasso, ingresso a offerta libera: Roberto Bongianino (fisarmonica) e Maurizio Verna (chitarra) in un repertorio di ballate e danze tradizionali del Piemonte seguendo, sul filo della poesia, melodie e arie francesi e irlandesi.

– 16 agosto, Piazza del Municipio (Teatro Parrocchiale), ingresso a offerta libera: Bruskers Guitar Duo.

– 21 agosto, Baveno, Piazza del Municipio (Salone Nostr@domus), ingresso a offerta libera:Officina Acustica Quartet con Enzo Cioffi e Claudio Bellato (chitarre), Andrea Bottaro (basso), Maurizio Pettigiani (percussioni).

– 22 agosto, Pettenasco, Chiesa di S. Caterina, ciclo “Chitarra Femminile Singolare Classica”, ingresso a offerta libera: Martina Barlotta.

– 29 agosto, Miasino, ore 15, Villa Nigra: Schertler Day; ore 21, Giardino Villa Nigra (Chiesa San Rocco): Beppe Gambetta.

– 5 settembre, Invorio, Cortile Casa Curioni (Salone Casa Curioni), ingresso a offerta libera: Sergio Fabian Lavia chitarra, voce e live electronics) e Dilene Ferraz (voce, flauto e percussioni).

– 20 settembre, Gozzano, Salone SOMSI.
Concerto di chiusura in collaborazione con Sixbarsjail di Serpiolle (FI). Ian Melrose chitarra e Manfred Leuchter fisarmonica

Info: La Finestra sul Lago, via al Porto 3, Fraz. Lagna, S. Maurizio d’Opaglio (NO),
www.unpaeseaseicorde.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui