mercoledì, 22 Settembre , 2021

Un Paese a Sei Corde 2015 – X edizione

L’Associazione culturale ‘La Finestra sul Lago’ presenta
Un Paese a Sei Corde 2015 – X edizione

Dal lago d’Orta al lago Maggiore, 27 maggio-20 settembre

banner UPASC2015Decima edizione per Un Paese a Sei Corde, festival ‘itinerante’ dal lago d’Orta al Maggiore, dalla pianura alla montagna. Anche quest’anno sono previste alcune rassegne nella rassegna: il ciclo di incontri “Liutai sul Lago”, che permetterà di toccare con mano strumenti unici e di ascoltarli suonare nelle mani di artisti in grado di valorizzarli appieno; “Chitarra Femminile Singolare”, declinata sia come “Classica”, sia come “Acustica”, che propone alcune delle migliori interpreti di livello nazionale della chitarra a fianco di giovani promesse. Tutti i concerti iniziano alle ore 21. I luoghi indicati tra parentesi sono le alternative in caso di pioggia.

– 27 maggio, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ingresso libero, ore 18: conferenza stampa di presentazione della Rassegna; ore 21: Triesis, trio novarese di chitarra a plettro che interpreta quasi esclusivamente musica non composta per chitarra, ma da loro stessi trascritta, attingendo al repertorio classico – J.S. Bach su tutti – e in alcuni casi anche contemporaneo: Astor Piazzolla, Ron Jeffers, PFM.

– 13 giugno, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ciclo “Liutai sul Lago”, ingresso a offerta libera, ore 17-19: incontro con il liutaio Maurizio Cuzzolin; ore 21: Giovanni Pelosi

– 20 giugno, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ciclo “Liutai sul Lago”, ingresso a offerta libera, ore 17-19: incontro con il liutaio Davide Serracini; ore 21: Davide Sgorlon

– 27 giugno, S. Maurizio d’Opaglio, sede dell’Associazione (Teatro degli Scalpellini), ciclo “Liutai sul Lago”, ingresso a offerta libera, ore 17-19: incontro con i liutai Mauro Gaudenzi e Samuele Fabbri di GF Guitars; ore 21: Marco Di Meo e Roberto Gargamelli (jazz e fusion).

– 4 luglio, Verbania, ore 15-19, Villa S. Remigio, Ramirez Day: incontro con Amalia Ramirez. Il pomeriggio si concluderà con un prestigioso concerto eseguito su chitarre Ramirez; ore 21, Chiesa di S. Remigio: Duo Talete; Francesco Biraghi, docente al Conservatorio ‘Giuseppe Verdi’ di Milano; Sara Collodel diplomata presso il Conservatorio di Verona, in passato si è avvicinata alla musica indiana, studiando il canto tradizionale dell’India del Nord. Negli ultimi tempi si sta interessando alla musica tradizionale afroamericana studiando chitarra jazz; Piero Bonaguri: diplomato presso il Conservatorio di Parma sotto la guida di Enrico Tagliavini, ha studiato con Alirio Diaz, Oscar Ghiglia, di cui è stato assistente, e Segovia, che scrisse di lui: «avrà presto un nome illustre tra i migliori chitarristi di questo tempo».

– 5 luglio, Briga Novarese, Chiesa di S. Giovanni, ciclo “Chitarra Femminile Singolare Classica”, ingresso a offerta libera: Duo Ida Presti con Alessandra Luisi e Giusi Marangi, diplomate con il massimo dei voti presso i Conservatori di Bari e Monopoli.

– 11 luglio, Omegna, Giardino Maulini presso il Forum (ex Biblioteca), ciclo “Volare in alto”, ingresso a offerta libera: Raf Qu; Antonello Fiamma, chitarrista classico, laureato in musica elettronica, chitarrista fingerstyle.

– 18 luglio, Maggiora, Castello Conti, ciclo “Chitarra Femminile Singolare Acustica”: Illona Bolou, nata a Saint-Cloud in Francia, nel 2010 conosce Andrea Castelfranato, suo mentore. Dall’esperienza di questo incontro impara a suonare la chitarra con le tecniche tapping-percussive e registra nel 2013 il suo primo album The Guitar Power; Giulia Millanta & David Pulkingham.

– 25 luglio, Bolzano Novarese Piazza del Municipio (Teatro Parrocchiale): Armando Corsi & Fausto Mesolella in “L’emozione di un incontro”.

– 1° agosto, Gravellona Toce, Giardini Albertini di Corso Milano (Salone Parrocchiale), ciclo “Volare in alto”, ingresso a offerta libera: Andrea Baileni; Luca Stricagnoli.

– 8 agosto, Stresa, Centro Studi Rosminiani nel Giardino Villa Ducale sul Lungolago (Palazzina Liberty), ingresso a offerta libera: Sergio Altamura

– 15 agosto, Boleto, Santuario della Madonna del Sasso, ingresso a offerta libera: Roberto Bongianino (fisarmonica) e Maurizio Verna (chitarra) in un repertorio di ballate e danze tradizionali del Piemonte seguendo, sul filo della poesia, melodie e arie francesi e irlandesi.

– 16 agosto, Piazza del Municipio (Teatro Parrocchiale), ingresso a offerta libera: Bruskers Guitar Duo.

– 21 agosto, Baveno, Piazza del Municipio (Salone Nostr@domus), ingresso a offerta libera:Officina Acustica Quartet con Enzo Cioffi e Claudio Bellato (chitarre), Andrea Bottaro (basso), Maurizio Pettigiani (percussioni).

– 22 agosto, Pettenasco, Chiesa di S. Caterina, ciclo “Chitarra Femminile Singolare Classica”, ingresso a offerta libera: Martina Barlotta.

– 29 agosto, Miasino, ore 15, Villa Nigra: Schertler Day; ore 21, Giardino Villa Nigra (Chiesa San Rocco): Beppe Gambetta.

– 5 settembre, Invorio, Cortile Casa Curioni (Salone Casa Curioni), ingresso a offerta libera: Sergio Fabian Lavia chitarra, voce e live electronics) e Dilene Ferraz (voce, flauto e percussioni).

– 20 settembre, Gozzano, Salone SOMSI.
Concerto di chiusura in collaborazione con Sixbarsjail di Serpiolle (FI). Ian Melrose chitarra e Manfred Leuchter fisarmonica

Info: La Finestra sul Lago, via al Porto 3, Fraz. Lagna, S. Maurizio d’Opaglio (NO),
www.unpaeseaseicorde.it.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Stay Connected

21,988FansMi piace
2,951FollowerSegui
18,400IscrittiIscriviti

Ultimi Articoli