Giovanna Marini con Francesca Breschi – L’Italia in lungo e in largo

0
34

Marini-&-Breschi_cover.pg«Il tempo è tanto, il momento è uno solo ed è quello che vale, è lì solo l’emozione vera». Giovanna Marini esprime così l’urgenza di raccontare ancora una volta, attraverso l’attimo presente, di un’Italia poetica e viva, ‘in lungo e in largo’, come dichiara il titolo del suo ultimo disco, reinterpretando una selezione di storie e canzoni del suo vasto repertorio accompagnata dalla espressiva voce di Francesca Breschi. Ventuno canzoni, molte delle quali in quell’antesignano ‘stile rap’ che la Marini ha messo in pratica sin dagli anni ’60. Ecco allora il “Lamento per la morte di Pasolini”, “I treni per Reggio Calabria”, “Ragazzo gentile”, “Io vorrei”. Il repertorio si completa con alcuni brani di autori molto apprezzati nella musica popolare italiana, come Fausto Amodei (“Uomini e soldi”), Matteo Salvatore (“Padrone mie”, “Mo ve’ la bella mia”) e Caterina Bueno (“Il contrasto fra l’aristocratica e la popolana”, brano raccolto e cantato dalla stessa Bueno).
Il disco è stato registrato in diretta, davanti al camino di casa della stessa Marini, con due microfoni, la chitarra e le due voci che si sovrappongono, armonizzano, si rincorrono, urlano, declamano, lamentano dolori e cantano speranze: «Queste canzoni sono una parte importante della mia ampia produzione. In realtà non so se chiamarle canzoni, forse no. Sono dialoghi, ricordi, vicende che mi hanno colpito, idee che ne sono venute fuori. Percorrevo, e lo faccio ancora, l’Italia in lungo e in largo. È un paese ricco di storie tutte molto diverse, come la gente. E ne traevo tante emozioni e tante sorprese. Non mi viene di cantare e raccontare i fatti miei; preferisco raccontare i fatti degli altri che sento come miei».
Un disco che cattura il momento, felice e intenso, diretto, genuino, capace di arrivare con lo stesso vigore con cui è nato.

Gabriele Longo

PUBBLICATO
Chitarra Acustica, n.05/2015, p.17

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui