Madame Guitar – Festival internazionale di chitarra acustica

0
226
Franco Cerri e Antonio Onorato

X edizione, Tricesimo (UD), 25-26-27 settembre
L’anno scorso, alla fine della IX edizione, sapevamo già chi avremmo voluto ospitare per il decennale: qualche protagonista delle prime edizioni e qualche giovane a dare speranza al futuro. Propositi ‘quasi’ centrati, ma non ci attendevamo l’inatteso e tristissimo ‘forfait’ di John Renbourn, amico personale e amatissimo maestro. Ma ciò che non si può cambiare si deve accettare e, possibilmente, trovarne dei lati positivi. E così ci sarà un grande omaggio a John con musicisti che hanno lavorato con lui e che lui apprezzava, da Reno Brandoni a Ljubo Majstorovich (che lui ci aveva fatto conoscere nei primi ’90 portandolo al nostro Folk Club) e a Wizz Jones, che con lui si sarebbe dovuto esibire quest’anno sul palco del Teatro Garzoni di Tricesimo. Ma nel festival ci sanno degli altri ‘omaggi’, quali l’esibizione del chitarrista spagnolo Faustino Fernandez, fra flamenco tradizionale e un ricordo di Paco de Lucía, e quello a Sergio Endrigo, di cui quest’anno ricorre il decennale della scomparsa, ricordando che Madame Guitar si chiama così perchè lo volevamo dedicare a lui attraverso la sua omonima canzone. Per questo, a chiudere il festival ci sarà la figlia Claudia Endrigo, che interpreterà alcune sue bellissime composizioni.

Franco Cerri e Antonio Onorato
Franco Cerri e Antonio Onorato

Fra i graditi ritorni al festival, quello di Antonio Forcione, strepitoso in duo nel 2011 e quest’anno con i grandi solisti internazionali del suo quartetto; quello del meraviglioso chitarrista portoghese di fado Custodio Castelo, già ospite due anni fa e stavolta in duo con un altro chitarrista; del funambolico australiano Michael Fix (già nel 2007) e di Andrea Valeri (più volte dal 2008), stavolta con tutta la sua band. Ricca la schiera di belle speranze italiane, da Luca Stricagnoli ad Alberto Ziliotto, Matteo E. Basta, Gavino Loche e Antonello Fiamma. Accanto a loro anche due ‘giovani dentro’ quali il mito italiano Franco Cerri, accompagnato dall’ottimo chitarrista napoletano Antonio Onorato, e il cantautore neozelandese Paul Metsers. Quest’ultimo, dopo aver interrotto la propria carriera per oltre vent’anni (!!!) per problemi familiari, ha oggi ricominciato a comporre ed eseguire ballate stupende, che nella prima metà degli anni ’80 riempivano dischi ottimi e ricchi di importanti collaborazioni.
Fra i 24 set di questa edizione, anche lo splendido duo Jefferson Hamer & Rosie Hood, in ballate tradizionali anglosassoni eseguite con sapienti e affascinanti armonizzazioni

Come sempre il festival è anche mostre (liuteria di pregio, dischi e oggetti da collezione), incontri nelle scuole e momenti di relax a tavola con gli artisti, pittura in diretta (grazie a Franco Ori) e, soprattutto, musica per tutto il weekend!
Più ricca, quest’anno, l’offerta di alloggio in hotel o B&B, per cui, forse, varrà la pena fare un weekend in Friuli, approfittando dei tanti monumenti a ‘chilometri zero’ (max 20), dei vini rinomati e della gustosa gastronomia, che di Tricesimo è una bandiera.

Marco Miconi
(direttore artistico di Madame Guitar)

L’anteprima
– 20 agosto, Premariacco (UD), ore 21: Bruskers Guitar Duo.

Il Festival
– 25 settembre, Teatro Garzoni, ore 20.45: Custodio Castelo Duo; Omaggio a John Renbourn con: Reno Brandoni; Ljubo Majstorovich; Wizz Jones
– 26 settembre, Centro storico, ore 11: Freddy Stevens Duo; Walter Tessaris ‘Acoustic Spirit’; ore 15: Gavino Loche; Matteo E. Basta; Andrea Ziliotto; Paul Metsers; Teatro Garzoni, ore 20.45: Andrea Valeri; Michael Fix; Jefferson Hamer & Rosie Hood; Antonio Forcione Quartet.
– 27 settembre, Centro storico, ore 11.30: Andrea Valeri Band; ore 15.15: Esmeralda & Lillo; Andrea Fiamma; Stefano Fedele, Lino Straulino & Loris Vescovo; Trio Bisiak-Giangaspero-Zullian; Teatro Garzoni, ore 19.15: Faustino Fernandez; Paul Metsers; Luca Stricagnoli; Franco Cerri & Antonio Onorato; Omaggio a Sergio Endrigo con Claudia Endrigo; “Tutti insieme per Madame Guitar”.

Info: tel. 348 8138003, info@folkclubbuttrio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui